• FOTO TEDESCO 2
  • FOTO TEDESCO 1
  • H-ITA-01
  • H-ITA-04
  • H-ITA-05
  • H-ITA-09
  • CANTINA-10
  • CANTINA-12
  • CANTINA-04
  • CANTINA-07
  • CANTINA-08
  • CANTINA-09
  • H-DEU-6
  • FOTO TEDESCO 4
  • FOTO TEDESCO 5
  • FOTO TEDESCO 6
  • FOTO TEDESCO 7
  • FOTO TEDESCO 8
  • FOTO TEDESCO 9
  • FOTO TEDESCO 10

La cantina: storia e produzione

" Devono essere le uve migliori - diceva Giovanni Lodali nel 1939 – perché qui il vino ce l'hanno tutti, e tutti s'intendono molto; se non vinifichi e non hai fatto una buona scelta vanno a comprare altrove". La vita di questa azienda è uno spaccato della fatica di esistere fra le colline di Langa, è la storia di Giovanni Lodali, contadino, figlio di contadini, iniziò a vinificare per i clienti della sua trattoria a Treiso, l'unica nell'allora piccola borgata. Finita la guerra Giovanni costruisce casa e una grande cantina, sono gli anni che creano radici e speranze per la famiglia Lodali, legata a Treiso.

Nel 1955 il figlio Lorenzo si diploma ad Alba, alla scuola enologica. Nel 1958 Lorenzo, affiancato dalla moglie Rita, produce i primi cru: Barbaresco e Barolo, gli affari vanno bene e i vini si vendono anche all'estero. Nel 1982 Lorenzo muore. Rita con Walter appena nato, trova il coraggio di proseguire, decisa a portare avanti il progetto tutto puntando sulla qualità e tipicità. Walter, diplomatosi nel 1998 alla scuola enologica di Alba, erede ancor giovane ma già dentro alle cose del vino, porta nuova linfa: cura ed esalta il terroir dei vigneti Bricco Ambrogio e Rocche dei Sette Fratelli; rinnova le attrezzature di cantina, perfeziona le tecniche di produzione e vinificazione.

Nel 2005 escono dalla cantina le riserve Lorens, Lorenzo in piemontese, Barolo e Barbaresco prodotte con le uve selezionate delle annate migliori dai vigneti Bricco Ambrogio e Rocche dei Sette Fratelli.  Giovanni, Lorenzo, Walter: tre generazioni con il cuore e le radici in Langa.

  • 22
  • 25
  • 1
  • 2
  • 20
  • 3
  • 4
  •  
  • 21
  • CANTINETTA
  • CANTINETTA2
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 0W7A597KopieKopie
  • 0W7A5963Kopie
  • 0W7A5966
  • 0W7A5975Kopie3Kopie
  • 0W7A5976KopieKopie
  • 30
  • 0W7A6005Kopie
  • BD9T4687KopieKopie
  • BD9T4709Kopie
  • BD9T4730Kopie
  • BD9T4733KopieKopie
  • BD9T4767Kopie
  • Kopie
  • 24
L'ARTE DEL  POSSIBILE

 

"La realizzazione dei desideri ovvero l'arte del possibile"

 Come aveva detto Renzo Lodali

"Il meglio oppure niente"

e così doveva essere.

La qualità è per noi un valore assoluto

che assicura ai nostri clienti  "il meglio oppure niente".

  • 12196 185969558209055 457737674 n
  • 404674 170508953088449 2098807800 n
  • IMG 2400
  • 1480757 766763520007114 700238461 n
  • 1601269 428879373881159 2134846040 n
  • 10338732 653087468092663 713353592263284299 n
  • 10414480 653087571425986 3280503977127832404 n
  • 10649975 470087969797211 8716497510468441515 n
  • 10665379 482637421875599 4574013743215330868 n
  • IMG 5923
  • IMG 6000
  • IMG 6005
  • IMG 6021
  • IMG 6050
  • IMG 6052

Scopri le langhe

I Paesaggi vitivinicoli del Piemonte: Le langhe il Roero e il Monferrato sono stati riconosciuti Patrimonio Mondiale dell'Unesco lo scorso 22 giugno 2014.

Luogo di grandi vini noti in tutto il mondo quali Barolo, Barbaresco, Nebbiolo, Moscato tra le dolci colline delle Langhe, come una gemma incastonata in un prezioso gioello, il piccolo centro abitato di Treiso circondato da ordinati filari esposti al sole, amorevolmente curati con maestria e passione per un vino unico universalmente riconosciuto e apprezzato.

Le Rocche dei Sette Fratelli

Le Rocche dei Sette Fratelli sono una voragine nel terreno di quasi 9 ettari, compresa tra i comuni di Treiso, San Rocco Seno d’Elvio e Trezzo Tinella. Originate nel corso dei millenni dall’azione erosiva dell’acqua che ha consumato il terreno marnoso di origine marina, esse si presentano inaspettate agli occhi del visitatore un vuoto enorme tale da dare vertigini a chi osserva la profonda depressione. L’origine del nome porta con sé una leggenda tramandata da secoli. Si narra di un prato frequentato da sette fratelli che qui si recavano a falciare l’erba. Giunta l’ora del pranzo furono raggiunti da una pia sorella con un cesto contenente una sobria colazione. Era infatti venerdì e si richiedeva l’astinenza. I fratelli affamati e poco avvezzi alle pratiche religiose inveirono contro la sorella bestemmiando contro Dio e contro i Santi, rifiutando di interrompere il pasto al passaggio di un sacerdote recante la Comunione agli anziani ed agli infermi del paese. Arrivati a sfidare il cielo, i fratelli vennero inghiottiti in una voragine apertasi sotto i loro piedi. Si salvò soltanto la sorella, rimasta in piedi su una lingua di terra.

  • treiso rocche sette fratelli1
  • treiso rocche sette fratelli3
  • 12219456 615159485290058 6970763196987059619 n

Benvenuto

Nel cuore delle Langhe, Patrimonio Mondiale dell'Umanità, terra di cultura e tradizione vitivinicola la Cantina Lodali da anni è punto di riferimento nella produzione, valorizzazione e vendita di vini pregiati.

In queste pagine troverai tante informazioni sulla nostra tradizione vitivinicola familiare, sulle nostre attività di cantina, sul nostro territorio, sui nostri vini. Il nostro invito di venirci a trovare in cantina e degustare il nostro vino rappresenta la migliore sintesi della passione, della tradizione, della qualità che da sempre ci contraddistingue.

Per qualsiasi esigenza e informazione aggiuntiva, saremo ben lieti di accompagnarti nella conoscenza dei nostri vini: la preferenza che i nostri clienti ci concedono è il quotidiano motivo di impegno per produrre un vino eccellente, piacere della tavola, delizia del palato, vessillo della qualità italiana, sunto di una cultura vitivinicola universalmente riconosciuta.

Vi aspettiamo a ...

  • vinitaly2